PLASMARE CON LA POLVERE

CORSO BASE D’ILLUSTRAZIONE CON I GESSETTI

A CHI È RIVOLTO IL CORSO?

Il corso si propone di suggerire alcuni strumenti propri del “fare illustrazione”, quali la composizione e la profondità, il rapporto tra ombre e luci, attraverso un laboratorio di tecnica dei gessetti.

PROGRAMMA

Partiamo con delle esercitazioni di tecnica dei gessetti.
Un soggetto semplice e uno complesso per acquisire familiarità con il medium, e per addentrarci senza paura in un legame estremamene diretto con la superficie del foglio.
Successivamente analizzeremo alcuni albi illustrati, soffermandoci sulla struttura compositiva delle immagini e sul loro rapporto con il testo, sul potere degli accostamenti cromatici e sull’efficacia di una copertina.
Prenderemo spunto dai vari aspetti osservati per cimentarci nella realizzazione di una o più immagini, sulla base di un testo proposto. Rispettando le esigenze narrative cercheremo la nostra via di libertà interpretativa, partendo in punta di matita fino a impastare con le nostre dita!

MATERIALE NECESSARIO

Materiali da procurare: Gessetti Jaxell da 12 (quadrati), matita 2B, gomma, 3/4 fogli di carta semi-ruvidi (non lisci), formato A3, 200/220 gr.

INFO

Il corso si terrà di sabato dalle 9 alle 18 con un’ora di pausa pranzo.
Si svolgerà a Bergamo, presso lo Spazio Cam, in via San Tomaso 84 (accanto all’Accademia Carrara).
Il corso verrà attivato con un minimo di 8 partecipanti e massimo di 15.
Il costo è di 100 € + 15 € per la quota associativa.

DOCENTE

Matteo Gubellini

Sono nato a Bergamo nel 1972.
Dopo il liceo artistico mi diplomo presso la Scuola del Fumetto di Milano.
Sono illustratore e autore di libri illustrati. Fra le mie pubblicazioni: “Se ti prendo” (Sestante), “Un vero leone” (Bohem Press Italia), “Che piacere, signor Babau!” (Bohem Press Italia), “La visita della domenica” (Logos), “Nel cimitero” (Logos), “Dancing” (Logos), “Buzzati” (Logos), “Nessuna differenza!?” (Principi & Principi), “Ho visto passare” (La Memoria del Mondo), “Il ladro di sogni” (La Fragatina),“Concerto” (Curci), “Sotto” romanzo (La Gru), ect…
Le tecniche utilizzate per le mie illustrazioni sono gessetti, acrilici, acquerelli, carboncini…
Tra i riconoscimenti ottenuti: Primo Premio del concorso d’illustrazione “Illustrissimi” nel 2006; Primo Premio del concorso d’illustrazione “Sulle ali delle farfalle” nella sezione 3/5 anni nel 2008; Primo Premio del concorso d’illustrazione “Strisce di jazz” nel 2011; Primo Premio del concorso d’illustrazione “Sulle ali delle farfalle” nel 2013. Primo Premio al concorso d’illustrazione “La vallata dei libri bambini” nel 2016. Primo Premio al concorso d’illustrazione “Disegni al sole” nel 2016. Selezione finale per l’esposizione di Ilustrarte 2018. Dal 2008 ho tenuto spettacoli di teatro di figura e musica, corsi e laboratori in giro per l’Italia. Nel 2017 e nel 2018 sono stato docente d’illustrazione e teatro dell’ombra presso l’Istituto Palladio di Verona.
Scrivo canzoni e porto in giro il mio repertorio accompagnandomi con la chitarra.