“IL TACCUINO D’ARTISTA” – IL PHOTO COLLAGE E IL LAVORO AUTOBIOGRAFICO ON-LINE

 

Con la fotografa e mediatrice artistica Michela Taeggi

 

“Attraverso la narrazione della storia, non solo vengono comunicate le proprie emozioni, ma viene favorita anche la riconciliazione di parti frammentate del sé; il nominarle e il definirle produce l’acquisizione di consapevolezza, punto iniziale per una evoluzione che coinvolge l’intero sistema di sé attraverso il ri-orientamento”

(Rossi, AAVV., Le immagini autobiografiche: una via narrativa alla percezione di sé”).

CLICCA PER ISCRIVERTI

Il corso avrà una durata di quattro incontri per un’ora e mezza ognuno a cadenza settimanale.

Si terrà nelle seguenti date:

21/10 – 28/10 – 4/11 – 11/11 ore 21.00 -22.30

Al corso verranno ammessi massimo 25 partecipanti che saranno inseriti in base all’ordine di iscrizione (l’iscrizione è valida solo con l’attestazione del pagamento).

Costo 100€ + 15€ di quota associativa annuale e materiale a carico del corsista.

 

La parola “collage” viene dal francese e significa letteralmente “incollare”. La tecnica del collage venne adottata agli inizi del Novecento per la creazione di opere d’avanguardia, principalmente da esponenti del Cubismo ed in particolare Braque e Picasso, che lo adottò sin dall’autunno del 1912. Oggi la realizzazione di un collage risulta abbastanza facile da essere realizzabile da tutti, e rivela attraverso il suo contenuto un mondo immaginario  ricco e suggestivo che permette di lavorare a fondo sui processi percettivi dell’autore. Oggi si definisce con questo termine qualsiasi opera realizzata incollando su una superficie piana uno strato realizzato incollando insieme elementi, anche diversi, come carta di giornale, carta da parati, illustrazioni o stoffa. Il photo collage è caratterizzato dall’utilizzo di immagini per lo più fotografiche combinate, correlate e incollate per creare nuovi ed entusiasmanti mondi.

PROGRAMMA

  • Storia del libro d’artista.
  • La percezione visiva e il potere delle immagini.
  • La creatività cos’è e a cosa serve.
  • Osservazione e analisi dei progetti di alcuni artisti che lavorano con il photo collage.
  • Realizzazione collage e composizione del taccuino d’artista.
  • Feedback sulle immagini prodotte di ciascun partecipante.
  • Tutoraggio individuale della docente durante la fase individuale di realizzazione del collage settimanale.
  •  Il gruppo avrà accesso ad un’area riservata per caricare le proprie immagini.
  • Scambio di pensieri e riflessioni con il gruppo in una chat aperta su Skype.

 

MATERIALE NECESSARIO

Un quaderno a spirale o cucito con fogli bianchi formato A4

oppure

  • Album per acquerelli (se si preferisce lavorare su una carta più consistente)
  • Cartoncino A3 bianco o colorato da piegare a fisarmonica
  • Un libro vecchio usato e consumato
  • Taccuino con fogli bianchi tipo Moleskine

Materiali della grafica:

  • Riviste di vario genere (meglio quelle femminili o vecchie riviste anni ’50)
  • Forbice
  • Colla
  • Piccoli oggetti di recupero (fili, bottoni, stoffe, ecc)
  • Fotografie personali